Iscriviti
 
12 Luglio 2017

Responsabilità “231” e filiera agroalimentare

 

Prof. Carlo Fiorio

 

1. Rivitalizzato dai lavori (schema di D.d.l. e Linee-guida) presentati nell’ottobre 2015 dalla Commissione per l’elaborazione di proposte di intervento sulla riforma dei reati in materia agroalimentare (c.d. Commissione Caselli), il dibattito sul futuro diritto penale alimentare si è arenato in Commissione Giustizia al Senato, dove il D.d.l. S. 2231, presentato il 4 febbraio 2016, non è stato ancora esaminato.

Il D.d.l. recepisce testualmente gli approdi cui era pervenuta la Commissione Caselli, la quale, all’interno delle linee-guida, individuava il proprio ambito di intervento «da un lato, [nel]la delimitazione della categoria dei reati di pericolo contro la salute, in modo da riformare la tutela di beni giuridici di riferimento, che richiedono l’anticipazione delle correlate incriminazioni già alla soglia del rischio e, comunque, in funzione anticipata e preventiva; dall’altro lato, [nel]la rielaborazione del sistema ...




Il seguito è riservato ai soci  [ Accedi ]
Oppure se vuoi diventare socio [ Compila il modulo » ]
Questo sito utilizza la tecnologia 'cookies' per favorire la consultazione dei contenuti e l'erogazione dei servizi proposti dall'Associazione AODV231.
Per prestare il consenso all'uso dei cookies su questo sito cliccare il bottone "OK".
Ti invitiamo a leggere la nostra policy.


Info Esci OK